Giardino dei Tarocchi

Palazzo Pacini è la scelta migliore per abbinare gusto, tradizione, relax e cultura.



Il Giardino dei Tarocchi è un parco artistico unico nel suo genere di irresistibile fascino; aperto dal 1998, è situato sul versante meridionale della collina di Garavicchio, a Capalbio (GR).

Ben integrato nel paesaggio naturale, il Giardino è stato ideato dall'artista franco-statunitense Niki de Saint Phalle e copre una superficie di circa 2 ettari. Al suo interno, è possibile ammirare splendide sculture alte fino a 15 m; esse raffigurano i 22 arcani dei Tarocchi e sono realizzate in acciaio e cemento, rivestite di specchi, vetri e ceramiche colorate.

L'eclettica artista ha tratto ispirazione dal Parque Guell di Antoni Gaudì a Barcellona; ha creato una sorta di percorso spirituale con sculture dai significati simbolici ed esoterici che sono una metafora della vita. I percorsi si snodano liberamente per il Giardino seguendo le sinuosità del terreno; sul cemento delle strade sono incise citazioni, messaggi e pensieri che accompagnano il visitatore lungo il suo cammino iniziatico.

Il padiglione d'ingresso, creato da Mario Botta, è costituito da una lunga muraglia in tufo con un'apertura circolare al centro, a sottolineare il passaggio dal mondo reale a quello onirico ed enigmatico del Giardino; le sinuose panchine di Pierre Marie Le Jeune offrono ristoro tra un incanto e l'altro.

Per la realizzazione delle sculture, Niki de Saint Phalle si è avvalsa della collaborazione di architetti ed artisti come Rigo Weber, Paul Wiedmer e Jean Tiguely. Quest'ultimo ha realizzato la Ruota della Fortuna, scultura meccanica semovente che si trova al centro di una vasca sovrastata dalle figure unite della Papessa e del Mago, che segnano l'inizio del percorso dalla Piazza Centrale.

Il Giardino dei Tarocchi regala una continua sorpresa, in uno splendido connubio fra arte, natura e spiritualità: l'Albero della Vita ha teste di serpente al posto dei rami ed il tronco ricoperto da iscrizioni dell'artista; il Papa è realizzato con tecnica filiforme; il Sole ha colori intensi ed è simboleggiato da un grande uccello di fuoco variopinto appollaiato su un arco azzurro; le sculture più piccole come la Morte, la Temperanza e gli Innamorati, sono state realizzate a Parigi con la collaborazione di Mario Zitelli e poi prodotte in poliestere da Robert, Gerard e Olivier Haligon.

L'hotel Palazzo Pacini, albergo vicino a Siena, offre soluzioni per il turismo in Toscana; visita il Giardino dei Tarocchi e lasciati affascinare dalle sue sculture!